Rinforzo Strutturale e Antisismico

Il moderno approccio, riconosciuto dall’ultima normativa sismica del 2012 e sostenuto anche da
recenti osservazioni sul campo in occasione del sisma Umbria-Marche 1997, introduce il concetto di
miglioramento e adeguamento antisismico dell’edificio con..

Descrizione

Il moderno approccio, riconosciuto dall’ultima normativa sismica del 2012 e sostenuto anche da
recenti osservazioni sul campo in occasione del sisma Umbria-Marche 1997, introduce il concetto di
miglioramento e adeguamento antisismico dell’edificio con interventi di rinforzo efficaci e, allo stesso
tempo, realizzati nel rispetto dell’identità statica ed architettonica del manufatto.
Nella scelta degli interventi deve essere posta particolare attenzione ai principi della conservazione nel rispetto del disegno architettonico oltre che dell’origine e della natura dei materiali da costruzione.
Pertanto, le tecniche di rinforzo strutturale non devono essere finalizzate solo al raggiungimento di un appropriato livello di sicurezza, ma devono anche garantire compatibilità e durabilità, integrazione e non trasformazione della costruzione, rispetto delle tecniche costruttive originarie garantendo reversibilità e, se possibile, ridotta invasività dell’intervento.
Il nuovo approccio di Kerakoll al rinforzo strutturale e antisismico è basato sull’impiego di geomalte minerali – naturali a base di Geolegante® e Calce Naturale NHL associate a tessuti in acciaio perlitico galvanizzato ad elevatissima resistenza e tenacità che rispettano pienamente le nuove concezioni progettuali e le indicazioni normative vigenti, proponendo sistemi moderni, innovativi, semplici da
realizzare, meno onerosi e più rapidi, totalmente eco-sostenibili, rispettosi della salute degli operatori e dell’ambiente.

GEOlite ® E ACCIAIO : IL PRIMO RINFORZO STRUTTURALE MINERALE MONOLITICO CHE SUPERA I LIMITI DEI SISTEMI A MATRICE ORGANICA

La nuova frontiera dei rinforzi strutturali prevede l’applicazione di tessuti in acciaio galvanizzato ad altissima resistenza mediante matrici inorganiche realizzate con GeoLite®, la prima geomalta® minerale certificata, a base di Geolegante® e Zirconia Cristallina®, provvista di tripla marcatura CE e conforme ai requisiti prestazionali richiesti dalle Norme EN 1504.

Naturalmente stabile, GeoLite® cristallizza al supporto dell’elemento strutturale da rinforzare e garantisce la resistenza e la durabilità tipica di una roccia minerale.

La totale assenza di ritiri di GeoLite® permette un’ideale collaborazione tra matrice e tessuto di rinforzo, per il raggiungimento, anche in cantiere, delle prestazioni meccaniche ottimali e coerenti a quanto dichiarato in laboratorio, a differenza di quanto accade con le matrici organiche e le malte polimero-modificate, altamente sensibili alle condizioni climatiche e alle variabili del cantiere.

GeoLite® è formulata con lo speciale Geolegante® Kerakoll e inerti extrafini che, oltre a garantire una migliore lavorabilità, permettono di inglobare perfettamente il tessuto di rinforzo GeoSteel e raggiungere valori di adesione superiori (paragonabili solo alle matrici organiche) per costituire un rinforzo monolitico che costituisca una sorta di naturale prolungamento statico dell’elemento strutturale oggetto dell’intervento.

Solo con il sistema eco-compatibile Kerakoll GeoLite® e GeoSteel è possibile realizzare rinforzi innovativi monolitici ad elevate prestazioni meccaniche, che aumentano sensibilmente la duttilità dell’elemento strutturale e garantiscono prestazioni costanti e durevoli nel tempo.

Geosteel

GEOSTEEL: I nuovi tessuti Kerakoll in acciaio perlitico a tecnologia hardwire

Gli innovativi tessuti in fibra di acciaio a Tecnologia Hardwire™ ad altissima resistenza messi a punto e testati dai ricercatori e ingegneri del GreenLab Kerakoll®, consentono un nuovo approccio progettuale nella realizzazione dei rinforzi strutturali e l’adeguamento sismico degli edifici.

L’abbinamento di GeoSteel con le geomalte minerali, naturali certificate, GeoLite® e GeoCalce®, costituisce un innovativo sistema di rinforzo strutturale a basso spessore, dagli innumerevoli vantaggi applicativi e tecnici, unici per la loro facilità di calcolo e per la loro semplicità applicativa, pur garantendo performance di resistenza, modulo elastico e tenacità, superiori a quelle dei comuni tessuti in fibra di carbonio-vetroaramide.

L’innovativo tessuto GeoSteel Kerakoll è unidirezionale e formato da micro-trefoli di fili d’acciaio a Tecnologia Hardwire™ fissati su una rete in fibra di vetro che conferisce stabilità dimensionale nelle fasi d’installazione.

Variando il passo di termosaldatura dei microtrefoli sulla rete, è stato possibile ottenere una serie di tessuti a grammatura crescente (GeoSteel G600–G2000–G3300), che permette di modulare il progetto di rinforzo alle esigenze specifiche dello schema strutturale dell’edificio.

Grazie alle elevate prestazioni dello speciale acciaio perlitico e all’innovativa conformazione geometrica dei trefoli a 5 fili, il nuovo tessuto GeoSteel Kerakoll supera le performance dei tessuti in fibra di carbonio, in quanto il comportamento e le caratteristiche del rinforzo sono uniche ed ineguagliabili soprattutto in corrispondenza degli spigoli delle strutture rinforzate, zone notoriamente critiche, dove si riscontra il limite tecnico dei tradizionali tessuti in fibra di carbonio o vetro.

I tessuti in fibra di acciaio GeoSteel non necessitano di essere impregnati ma semplicemente inglobati nella matrice per l’adesione al supporto. Questo permette ai tessuti GeoSteel di poter essere installati efficacemente sia con matrici minerali GeoLite®, che con matrici naturali GeoCalce® o, a seconda della tipologia di prestazione e compatibilità richieste dal progettista, con matrice organica eco-compatibile GeoLite® Gel.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rinforzo Strutturale e Antisismico”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

TORNA SU